1946 - Nasce il Mensa • L'idea di creare un'associazione composta da persone con un elevato quoziente intellettivo fu suggerita da più parti fin dal 1940, periodo in cui venivano prodotti i primi test psicoattitudinali; si giunse così al 1° Ottobre 1946 quando a Oxford l'avvocato inglese Lancelot L. Ware e l'australiano Roland Berril fondarono il Mensa. La principale finalità indicata dai Fondatori dell'Associazione, che intendeva proporsi con un respiro mondiale, fu sintetizzata in: "Scoprire, incoraggiare e promuovere l'intelligenza umana a beneficio dell'Umanità; senza fini politici né ideologico-religiosi, né di lucro e senza distinzioni di razza, sesso e ceto di provenienza". Ware è mancato nell'anno 2000 ma ha avuto modo di constatare come, dopo oltre 50 anni, la "sua" idea di Associazione avesse attecchito: oggi il Mensa è presente nel mondo in piu di 100 Nazioni e conta oltre 100.000 soci regolarmente iscritti.

1983 - Nasce il Mensa Italia • A quasi 40 anni dalla Fondazione del Mensa si tiene a Roma un incontro fra un gruppo di Soci italiani del Mensa Internazionale, che danno vita al Mensa Italia. Tra questi Menotti Cossu, Enrico Mariani, Donato Bramanti, Renato Zaccaria e Carlo Degli Esposti (deceduto nel 2000) fondano, con atto costitutivo del 29 giugno 1983, l'Associazione italiana e ne diventano, insieme a Tilde Marinetti, Francesco Pinto e Guido Sabbatini, il primo consiglio direttivo.

Presidenti del Mensa Italia • A Menotti Cossu, Presidente del Mensa Italia fino alla sua morte, avvenuta nel 1994, sono seguiti Ettore Vezzosi (1994-1999), Giuseppe Mazza (1999-2004), Elio Tondo (2004-2007), Natalia Buzzi (2007-2009), Corrado Giustozzi (2009-2011), Alberta Sestito (2011-2013), Natalia Buzzi (2013-2014), Pierluigi Lenoci (2014-2017). Dall'aprile 2017 è Presidente Elsa di Fonzo.

Organizzazione • Il Mensa Italia è diretto da un Consiglio Nazionale ed è articolato in Gruppi Locali, affidati ai Segretari, e conta su una rete di Assistenti al Test (Soci autorizzati alla somministrazione del test di ammissione) e di Soci che collaborano alla organizzazione e alla gestione dell'Associazione.

Soci • Dai 16 Soci Costituenti del 1983 il Mensa Italia ha raggiunto i 500 Soci nel corso del 2000 entrando a far parte quindi dell'International Board of Directors del Mensa Internazionale. Attualmente il Mensa Italia conta oltre 1.600 Soci.

Test finale di ammissione al Mensa 

Per entrare a far parte del Mensa è necessario aver raggiunto o superato il 98° percentile in una prova basata su test di intelligenza. Per essere sottoposti al Test Finale di ammissione al Mensa è sufficiente prendere contatto con uno degli assistenti al test elencati nella pagina del Mensa Italia del gruppo locale più vicino e prendere appuntamento.

Per la lista completa dei gruppi locali

Leggi tutto...

L’iscrizione può essere effettuata in qualunque momento, purché si abbia cura di conservare l’attestazione di idoneità rilasciata dal Supervisore Psicologo, da esibire soltanto in caso di richiesta da parte del tesoriere.

Le quote sociali annuali sono le seguenti:

Quota Nuovi soci: quota fissa 20 €
pari a 5 € quota annuale + contributo spese una tantum 15 € (per il primo anno di iscrizione, non viene fatta differenza tra quota ordinaria e quota giovani)

Quota ordinaria: 40 €

Quota ridotta "giovani": 20 €
(versa la quota ridotta chi compie al massimo 25 anni nell'anno a cui si riferisce la quota)

Quota "Socio Sostenitore": qualunque cifra superiore alla quota associativa sarà bene accetta. Abbiamo bisogno di risorse per poter crescere e migliorare!

I versamenti possono essere effettuati con le seguenti modalità:

Bonifico sul c/c bancario intestato a "Mensa Italia"

Fineco Bank IBAN IT14S 03015 03200 00000 35656 76

(dall'estero aggiungere il BIC = FEBIITM1)


Pagamento con carta di credito o carta prepagata tramite servizio PayPal

 Nota: l'utilizzo di questa modalità di pagamento comporta l'addebito di una commissione il cui importo viene automaticamente sommato alla quota stessa.

Per effettuare il pagamento selezionare la quota e utilizzare il seguente bottone; tutta la transazione avverrà sul sito di PayPal in modo sicuro.

Se il versamento viene inoltrato da soggetti diversi dal socio, per evitare disguidi è opportuno avvisare la tesoreria contestualmente al pagamento.

 

Per i rinnovi non viene inoltrata automaticamente la ricevuta del versamento, che resta comunque disponibile dietro richiesta alla tesoreria.

In caso di nuova iscrizione, qualche giorno dopo il versamento si riceverà una mail che comunicherà username e password per l’accesso all’area riservata del sito, attraverso la quale si potrà compilare l’apposito form per il completamento dei propri dati in archivio. Successivamente si riceveranno, per posta ordinaria, la lettera di benvenuto, la tessera, e il distintivo del Mensa.

La scadenza dello status di "socio attivo" è sempre il 31 dicembre dell'anno per il quale si è pagata la quota, a prescindere dal momento in cui si versa il denaro.

Per mantenere formalmente e senza interruzioni lo "status" di Socio attivo si consiglia il rinnovo entro il 31 dicembre.

I servizi essenziali vengono comunque garantiti se il versamento viene effettuato entro il mese successivo, ovvero entro il 31 gennaio del nuovo anno; per tutto il mese saranno infatti mantenuti attivi gli alias di posta @mensa.it, mentre la visualizzazione in elenco Soci, l'accesso all'area riservata del sito web e l'invio delle pubblicazioni cartacee ed elettroniche verranno progressivamente disattivati durante il mese.

Per eventuali chiarimenti contattare:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

·  Comparazione di livelli di Q.I.

Nel mondo ci sono molti test standard per la determinazione del Quoziente di Intelligenza. Nella maggior parte dei test, la media del QI è di 100, ma alcuni test assegnano valori numerici differenti al livello richiesto per entrare a far parte del Mensa, nello stesso modo in cui la temperatura è espressa con valori numerici differenti nella scala Celsius o in quella Fahrenheit.

Un modo per mettere a confronto i punteggi di test di intelligenza diversi è quello di convertirli ad una graduatoria, o percentile, punteggio che dice in quale fascia vi trovate. Un punteggio percentile del 99% significa che la vostra intelligenza è comune ad una persona su 100, un punteggio percentile di 98% significa che due persone su 100 hanno la vostra intelligenza, e così via.

Leggi tutto...

I. DENOMINAZIONE, DOMICILIO E TERRITORIO

Art. 1
Viene fondata l'Associazione Mensa Italia. Il domicilio dell'Associazione è fissato presso il domicilio del Presidente in carica e potrà essere trasferito in qualsiasi altro luogo su decisione del Consiglio. Il Consiglio ha la facoltà di istituire altrove sedi secondarie e di sopprimerle. Per le materie non contemplate dal presente Statuto, si rimanda a quanto disposto dal Codice Civile Italiano.

Art. 2
L'Associazione Mensa Italia è associata e subordinata all'Associazione Mensa Internazionale con sede a Londra, il cui Statuto si applica anche al Mensa Italia nei limiti in cui esso è compatibile con le vigenti leggi Italiane. Questo Statuto soddisfa i requisiti minimi stabiliti dal Mensa Internazionale per tutti i gruppi Mensa nazionali.

Leggi tutto...

di Robert Howard socio del Mensa Australiano dal 1982. Insegna psicologia educazionale all'Università di Newcastle sempre in Australia. Il suo ultimo libro è "All About Intelligence" (Tutto sull'intelligenza).

Che cosa significa essere altamente intelligenti? Quali qualità della mente caratterizzano quelli che ottengono un punteggio del 98 percentile in un test di intelligenza (Q.I.)? Una volta la risposta era standard. Le persone che ottenevano tali punteggi avevano una elevata G di Spearman, una proprietà della mente.

Leggi tutto...

di Carl Pacifico (Maryland, USA). Articolo comparso sul numero 363 del Mensa International Journal di Gennaio/Febbraio 1993.

Apparentemente le nostre creature ancestrali non avevano bisogno di misure perchè il cervello non ha mai sviluppato l'abilità di misurare alcunché direttamente. Comunque quando due o più oggetti sono percepiti simultaneamente, la mente può determinare che uno è più lungo, più rotondo, più luminoso, etc. di un altro. Queste comparazioni sono state convertite in una procedura per le misure.

Leggi tutto...

Dati demografici sul Mensa

Consideriamo alcuni dati riguardanti il Mensa Statunitense che da solo conta più di 52.000 soci.

I soci del Mensa hanno un'età compresa tra i 4 ed i 94 anni, ma la maggior parte hanno tra i 20 ed i 49 anni.
Per quanto riguarda la scolarità, varia dalle scuole elementari a persone che hanno abbandonato le scuole superiori, e ad altri che hanno più di una laurea.
Ci sono soci del Mensa che prendono una pensione di disoccupazione ed altri che sono miliardari.
Per quanto riguarda il tipo di occupazioni, la varietà all'interno del Mensa è sbalorditiva. Ci sono professori e camionisti, scienziati e pompieri, programmatori di computer e agricoltori, artisti, militari, musicisti, poliziotti, ecc.
Ci sono soci del Mensa molto famosi ed altri dei quali non conoscerete mai il nome.

Leggi tutto...

di Victor Serebriakoff

MENSA è come un ologramma: è un'idea eccitante in cerca di utilizzazione. Durante i 30 anni in cui ho lavorato per costruire il MENSA ho ricevuto decine di migliaia di lettere dai Soci. Non v'era un tema dominante, ma una domanda frequente: "E ora che avete creato il MENSA, che ne farete?". Abbiamo costruito una vasta organizzazione mondiale; dobbiamo avere una politica? Dobbiamo farne una forza, un gruppo di pressione con scopi ed obiettivi? Se MENSA per esempio adottasse la politica di abolire esperimenti su animali, in breve avremmo due MENSA: quello dei "diritti dell'animale" e "il resto". Ma ciò sarebbe in contraddizione con tutto quello che abbiamo fatto sinora; finiremo con l'avere una proliferazione di società antagoniste basate sul MENSA. E' una via possibile, ma non raccomandabile.

Il sistema selettivo usato dal MENSA è facilmente etichettato come "elitista". Ogni tentativo di difendere la classificazione rischia d'essere accusato di fascismo, razzismo, elitismo o mania.

Leggi tutto...

Oltre a creare nuove amicizie, ciò procura ai soci un pubblico ricettivo e critico sul quale provare e confrontare nuove idee. Il Mensa permette di superare tutte quelle barriere, spesso artificiali, che separano le persone le une dalle altre, selezionando scientificamente coloro che sono capaci di pensare in modo efficiente e rapido. 

Sia a livello locale sia a quello nazionale sono periodicamente organizzati seminari, conferenze, dibattiti su diversi argomenti nel campo della cultura e del sapere.

Leggi tutto...

Mensa è la parola latina per "tavola", intesa nel senso di una "tavola rotonda", intorno alla quale nessuno prevale sugli altri. Il solo requisito richiesto per diventarne membri è l'aver raggiunto o superato il 98° percentile della popolazione in un test d'intelligenza specifico.

L'associazione ha tre fini: scoprire e incoraggiare l'intelligenza umana a beneficio dell'umanità; incoraggiare la ricerca su la natura, le caratteristiche e gli usi dell'intelligenza; incoraggiare i contatti sociali fra i Soci per mezzo di conferenze, discussioni, pubblicazioni, gruppi di studio, convegni o altri mezzi utili a tali fini.

Il Mensa non ha fini politici, ideologici o religiosi, non è affiliato ad altre organizzazioni, non ha alcun fine corporativo né di lucro, né fa discriminazioni di razza, classe, cultura o sesso.

Leggi tutto...