MENSArt   

Stefano Gelao - Storia ed eccellenze dell’antica arte della scrittura 

Si terrà sabato 1 luglio 2017 a Roma l’evento dedicato alla storia e alle eccellenze dell’antica arte della scrittura a cura dell’amanuense Stefano Gelao “Scritto a mano: di penna, di magia, d’arme, sangue e geometria”, secondo appuntamento del ciclo MENSArt – festival a tappe sul talento e la creatività firmato Mensa Italia.

Una narrazione emozionante di un personaggio fuori dal tempo che parlerà di eccellenza in un mondo ad alta meccanizzazione, di un modo lento di fare le cose in un tempo che accelera, di riscoperta della bellezza, di neuroscienza, di artigianato.

Nel corso dell’evento verranno mostrati strumenti e materiali e si potrà fare esperienza della scrittura a penna d’oca.

Per info e prenotazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

locandina scrittura


Stefano Gelao è l’amanuense dello scriptorium “Scritto a Mano” di Recanati.
Nato ambidestro e forzato mancino, ha dovuto coniugare la passione per la calligrafia e gli alfabeti antichi maturati sin dall’età prescolare alle difficoltà di chi scrive con la mano “sbagliata”.
Gli studi classici e gli anni di lavoro come grafico non lo frenano dal continuare ad esercitare la sua passione; e nonostante “sconsigliato” dal suo primo maestro calligrafo (“Vuoi fare l’amanuense? Impara a scrivere con la destra) arriva a lavorare per un importante scriptorium.
L’esperienza maturata, gli studi, la passione, e le infinite ore di pratica, lo portano infine ad approdare al proprio scriptorium, “Scritto a Mano”.
Qui viene praticata una calligrafia “sopra alle righe”, già per il bizzarro modus scribendi a foglio capovolto, poi per la particolare produzione di pergamene estremamente particolari.
Entrando nella penombra della bottega sulle pendici della pacifica collina di Recanati, campeggiano mappe di terre fantastiche, volti di Odino tracciati col sangue, rare pergamene nere di pelle di agnello messe in trazione al telaio; sui tavoli penne d’oca per scrivere ed inchiostri artigianali che odorano di vino e melograno.
Stefano Gelao ha ricreato una dimensione fuori dal tempo, che vive su ritmi più lenti, alla ricerca di una bellezza formale che si trova su ciascuna delle sue pagine vergate con cura.

http://scrittoamano.com/  - https://www.facebook.com/scrittoamanocom/  - https://www.instagram.com/scrittoamano/