Pescara, sabato 14 ottobre 2017, 15.00-18.00

Auditorium del Conservatorio Luisa D’Annunzio

Viale Giovanni Bovio, 298 – 65123 Pescara

Cybercrime vs Ethical Hacking

Criminalità informatica e resistenza digitale

Conferenza pubblica

Sabato 14 ottobre 2017 a Pescara, a partire dalle 15.00 e fino alle ore 18.00, presso l’Auditorium del Conservatorio Luisa D’Annunzio, si terrà il convegno “Cybercrime vs Etical Hacking – criminalità informatica e resistenza digitale”, organizzato dall’associazione Mensa Italia.

La conferenza si prefigge di analizzare l'attualità dei fenomeni criminali in rete, indagandone forme e dinamiche e illustrandone gli aspetti tecnici; di riflettere sugli strumenti giuridici nazionali e internazionali disponibili a contrasto; di evidenziare i punti vulnerabili da rafforzare e le strategie per la prevenzione.

Durante il convegno, interverranno tra i più autorevoli esponenti ed esperti provenienti da diversi ambiti della cybersecurity, in grado di fornire al pubblico una visione multidisciplinare del fenomeno: Corrado Giustozzi (socio Mensa, Agenzia per l’Italia Digitale, ENISA); Davide Gabrini (socio Mensa, Laboratorio di Informatica Forense dell’Università di Pavia, DEFTA); Gianluca Pomante (Avvocato Cassazionista); Kieran Ramsey (Addetto Legale/Capo dell'ufficio dell'FBI - Ambasciata USA a Roma); Alessandro Clementi (Polizia Postale e delle Comunicazioni); Francesco Perna (Metro Olografix, CSO Quantum Leap srl).

L’ingresso è libero, nel limite della disponibilità dei posti, per cui è necessario registrarsi a questa pagina.

Segreteria organizzativa: Davide Gabrini


Leggi tutto...

MENSArt   

Stefano Gelao - Storia ed eccellenze dell’antica arte della scrittura 

Si terrà sabato 1 luglio 2017 a Roma l’evento dedicato alla storia e alle eccellenze dell’antica arte della scrittura a cura dell’amanuense Stefano Gelao “Scritto a mano: di penna, di magia, d’arme, sangue e geometria”, secondo appuntamento del ciclo MENSArt – festival a tappe sul talento e la creatività firmato Mensa Italia.

Una narrazione emozionante di un personaggio fuori dal tempo che parlerà di eccellenza in un mondo ad alta meccanizzazione, di un modo lento di fare le cose in un tempo che accelera, di riscoperta della bellezza, di neuroscienza, di artigianato.

Nel corso dell’evento verranno mostrati strumenti e materiali e si potrà fare esperienza della scrittura a penna d’oca.

Per info e prenotazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

locandina scrittura


Stefano Gelao è l’amanuense dello scriptorium “Scritto a Mano” di Recanati.
Nato ambidestro e forzato mancino, ha dovuto coniugare la passione per la calligrafia e gli alfabeti antichi maturati sin dall’età prescolare alle difficoltà di chi scrive con la mano “sbagliata”.
Gli studi classici e gli anni di lavoro come grafico non lo frenano dal continuare ad esercitare la sua passione; e nonostante “sconsigliato” dal suo primo maestro calligrafo (“Vuoi fare l’amanuense? Impara a scrivere con la destra) arriva a lavorare per un importante scriptorium.
L’esperienza maturata, gli studi, la passione, e le infinite ore di pratica, lo portano infine ad approdare al proprio scriptorium, “Scritto a Mano”.
Qui viene praticata una calligrafia “sopra alle righe”, già per il bizzarro modus scribendi a foglio capovolto, poi per la particolare produzione di pergamene estremamente particolari.
Entrando nella penombra della bottega sulle pendici della pacifica collina di Recanati, campeggiano mappe di terre fantastiche, volti di Odino tracciati col sangue, rare pergamene nere di pelle di agnello messe in trazione al telaio; sui tavoli penne d’oca per scrivere ed inchiostri artigianali che odorano di vino e melograno.
Stefano Gelao ha ricreato una dimensione fuori dal tempo, che vive su ritmi più lenti, alla ricerca di una bellezza formale che si trova su ciascuna delle sue pagine vergate con cura.

http://scrittoamano.com/  - https://www.facebook.com/scrittoamanocom/  - https://www.instagram.com/scrittoamano/

it tempo libero a bolzan dal 28 aprile al 1 maggio 2017
 
Il Mensa Italia parteciperà alla Fiera Tempo Libero 2017 di Bolzano da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio con uno stand presso l'area dispositiva D25/55 nel settore Holidays.
Lo stand è al piano interrato, avrà dimensioni di 5 metri x 3 e sarà allestito con 3 banchi reception con relativi 3 sgabelli, 1 scrivania con 2 sedie, 1 presa standard.
Saranno organizzate alcune attività per il pubblico: 3 tipi diversi di test preliminare ed alcuni quiz.
La fiera sarà aperta per 4 giorni (dal venerdì al lunedì festivo) con orario dalle 9.30 alle 18.30.
 
 

Arduino Day archimedea2017 2

Sabato 1 Aprile 2017 ARDUINO DAY c/o Ludoteca Archimedea via Salvo D'Acquisto 30 a Castellanza (VA)

Evento mondiale della community di appassionati digitali per incontrarsi, scambiarsi esperienze e ispirare nuovi progetti nel mondo IoT
Durante l'Arduino Day la Ludoteca Archimedea mette a disposizione i propri spazi per presentare progetti, tenere brevi conferenze o confrontarsi su soluzioni legate al mondo Arduino/IoT
L’evento e’ gratuito e rivolto a ragazzi e adulti!
http://www.archimedea.it/event/arduino-day-2017/

Per informazioni, prenotazioni o per allestire gratuitamente un tuo spazio per presentare un progetto o partecipare attivamente con un breve intervento scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

advice from real hacker protect yourself from being hacked.1280x600

Sabato 8 Aprile 2017 dalle 16 alle 19 c/o Grandhotel Doria viale Andrea Doria 22, Milano

Cybercazzola come se fosse antani (miti e realtà dell'hacking, al cinema e in TV)

La figura dell'hacker è quanto mai bistrattata dal mondo dell'intrattenimento: tanto al cinema quanto in TV, sia quando viene dipinto come eroe dell'underground che come losco criminale, raramente la rappresentazione si attiene a qualche vago principio di verosimiglianza. Ma la stessa cosa riguarda tutte le tecnologie digitali e il loro funzionamento: laddove la realtà dei fatti è considerata troppo ordinaria, priva di fascino o astrusa, gli sceneggiatori non esitano a includere invenzioni pittoresche e soluzioni implausibili anche in quei contesti dove la credibilità non dovrebbe essere considerata accessoria.
Un hacker anomalo e cinefilo ripercorre alcuni notevoli svarioni apparsi in film e serie TV di successo nel tentativo di rendere un po' di giustizia tanto agli informatici quanto agli spettatori.

RELATORE
Davide “Rebus” Gabrini si guadagna da vivere fin dal secolo scorso grazie ai reati informatici altrui, lavorando prima per la Polizia delle Comunicazioni e, oggi, per la Squadra Reati Informatici della Procura di Milano, affiancando sempre alla professione attività di ricerca e divulgazione indipendente. Ha al suo attivo esperienze cinematografiche come attore, sceneggiatore e produttore, tutte di livello assolutamente imbarazzante.

Per prenotazioni: http://www.mensa.it/calendario-eventi/event/26-miti-e-realta-dell-hacking-al-cinema-e-in-tv

Per ulteriori info scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si terrà domenica 26 marzo a Roma il primo evento del ciclo MENSArt, iniziativa firmata Mensa Italia, dedicata al talento e alla creatività.

"La fantasia: il linguaggio dell’anima" a cura dell’artista persiana Afsanè Mitus, un laboratorio di avvicinamento alla pittura organizzato in collaborazione con 3B GALLERY(www.3bgallery.com).

PROGRAMMA:
PRIMA PARTE - Chiacchierata con l’artista Afsane Mitus
SECONDA PARTE - Disegno con carboncino - La composizione chiaro scuro e volume, le campiture sfumate e i tratteggi.
Verranno eseguiti una Natura morta e un Ritratto.
TERZA PARTE - Colori: dipingere con i gessetti colorati - L'armonia dei colori e la melodia del colore dominante.
Verranno eseguiti una Natura morta e un Ritratto.

Non ci sarà bisogno di portare nulla per disegnare: a tutti i partecipanti verrà consegnato un kit comprensivo di fogli, gessetti colorati e carboncini. 

Presentazione dell'artista

Afsanè Mitus Moghaddam, pittrice, designer, scultrice, ceramista e insegnante d'Arte, italiana di origine persiana, nata a Tehran nel 1964, laureata in Pittura presso la facoltà di Belle Arti dell’Università di Tehran (1991).
Affascinata sin da giovanissima dalle Arti visive, dalla musica classica e dall'opera lirica italiana ed europea, si trasferisce in Italia nel 1994 per
frequentare l’Accademia di Belle Arti di Roma con il Maestro Sandro Trotti.
Numerose le sue esposizioni personali e collettive: a Tehran, Roma, Milano, Firenze, Napoli. Vince vari premi d'Arte tra cui il Primo premio “Medusa Aurea” alla mostra internazionale d’Arte Moderna A.I.A.M. Roma del 1995 e il Primo premio del Mondo dell'Arte di Roma - “PENTART” nel 2011.

Per informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MENSArt Afsanè Mitus e la pittura

Sottocategorie

In questa sezione sono riportate tutte le conferenze fatte come Mensa Italia, sia a livello locale che nazionale