Quest'area del sito mensa.it è dedicata alla Rivista del Mensa Italia, Memento . Per ciascun numero sono disponibili in formato pdf tutte le sezioni del fascicolo, con l'eccezione di quelle riservate esclusivamente agli iscritti al Mensa Italia. Qui sotto è riportato l'editoriale del primo numero pubblicato, nel quale sono descritti obiettivi e caratteristiche dell'iniziativa presentata.


 
Accesso all'area download per fascicolo pubblicato
1/2010 2/2010 3-4/2010 5/2010 6/2010
1/2009 2/2009 3/2009 4/2009 5-6/2009
1/2008 2/2008 3-4/2008 5/2008 6/2008
1/2007 2/2007 3-4/2007 5/2007 6/2007
1/2006 2-3/2006 4/2006 5/2006 6/2006
1/2005 2/2005 3-4/2005 5/2005 6/2005
~ ~ ~ ~ ~ 1/2004


L'area download è liberamente accessibile, ma ogni utilizzo (riproduzione dei contenuti, sfruttamento commerciale, ecc.) di parti di Memento - Rivista del Mensa Italia è vietato se non esplicitamente autorizzato dal Mensa Italia.



Cari Consoci
,

ho il piacere di presentarvi Memento , la nuova rivista del Mensa Italia, della quale si è parlato, sia pure a grandi linee, durante il Convegno di Tirrenia, con chi di voi era presente alla Assemblea dei Soci del 1° maggio e alla riunione di consiglio del giorno prima, e che finalmente, dopo un lungo lavoro dietro le quinte, nasce anche nei fatti, oltre che nelle intenzioni.

La Rivista vuol essere un contenitore delle diverse anime della voglia di scrivere e di comunicare dei Soci del Mensa Italia e nasce convogliando le energie fino a oggi spese per il Commensale, per Liber e per il Mensile del Mensa Toscana, da quest’ultimo rilevando, avendo avuto cura di eliminare le maiuscole e i puntini dell’acronimo, il nome (Me.Men.To., appunto).

La sinergia che s’è venuta creando nel tempo con alcuni Consoci, fra i quali mi fa piacere ringraziare in particolare Loredana Bua, creatrice e curatrice di Liber, lascia ben sperare sulla possibilità di allargare il gruppo di lavoro, nel quale c’è posto per chiunque abbia voglia di dare un proprio tangibile impulso alla crescita di questa nuova creatura mensana.

In questo senso già alcuni Soci hanno dato la loro disponibilità per collaborare alla redazione di Memento; tra questi, Gianclaudio Floria, Stefano Machera, Cinzia Malaguti, Paolo Martinez, Lorenzo Pescini, Alberto Puliafito, Roberto Viscovich, solo per citare i nomi di coloro che già trovate nelle pagine di questo primo numero insieme ad altri Soci che hanno inviato contributi di vario ambito: Alberto Atti, Renzo Carlo Avanzo, Cecilia Deni, Giorgio Lanzieri, Mauro Lesti, Francesco Morena, Adriano Muzzi, Maria Cristina Piazza, Dario Zaccariotto, oltre ai consiglieri nazionali. Altri se ne aggiungeranno, sempre che vorranno mantenere la parola data ... !

Memento è una Rivista composita, formulata in sezioni, ciascuna dedicata ai diversi aspetti e ambiti che concorrono alla nostra Associazione, luogo quanto mai eterogeneo, e per questo singolarmente originale, grazie alla particolare e, a mio avviso, impareggiabile policromia garantita dai quasi mille Soci che oggi compongono il Mensa Italia.

A liber , nato e diffuso fino al precedente numero come supplemento letterario al bollettino associativo (e quindi già noto ai Lettori mensani), l’onore e l’onere di curare le prime pagine della nuova Rivista e, con “Galleria Liber”, anche la quarta di copertina, così da offrire il nostro omaggio a due tra le più belle forme di intelligenza: l’arte e ... la fantasia! Grazie a questa sezione avremo l’opportunità di continuare a conoscere alcuni dei nostri Consoci tramite racconti, poesie, dipinti.

galaxia è invece una sezione nuova, che intende raccogliere il variegato e multiforme universo degli interessi mensani. Già da questo primo numero è possibile osservare la poliedricità della curiosità dei Soci, che hanno inviato contributi sui temi più vari: approfondimenti sul rischio sanitario ambientale, sul vulcanismo, sulla relazione tra musica e matematica; riflessioni su intelligenza e felicità e su libertà e democrazia; considerazioni sulla finanziaria 2005. Spero sia solo l’inizio di una lunga serie di interessanti interventi.

relax vuol essere la sezione dedicata al tempo libero, allo spettacolo, al divertimento: teatro, musica, televisione, passatempo, hobby, giochi, ... Più delle altre, questa rubrica vorrebbe supportare l’interazione fra i Soci in termini di attività condivise o da condividere, ospitando resoconti e recensioni. In questo numero, ad esempio, ci si sofferma sulla Traviata (nell’edizione fiorentina di Zeffirelli), sul collezionismo, sulla televisione, e si propone qualche gioco per divagarsi (e sorridere) un po’!

il commensale è un nome che non necessita di presentazioni. Resta la sezione dedicata alle comunicazioni istituzionali del Mensa Italia da parte soprattutto dei Soci con incarichi associativi (consiglieri, segretari dei gruppi locali e così via).

Nella Rivista trovate infine il mensa international journal , consueto collegamento con il Mensa Internazionale.

Mi piacerebbe che Memento divenisse una sorta di “laboratorio mensano” e in questo senso invito tutti i Consoci a scrivermi e a raccontarmi le loro impressioni, a fornirmi spunti propositivi, a portare critiche costruttive per aiutarmi a comprendere la giusta direzione da dare a questa Rivista, che vorrei fosse nel tempo sempre più proiettata anche verso l’esterno della nostra Associazione, per lasciare che chi non ci conosce ancora venga a conoscenza di quali sono i nostri interessi e su cosa vertano le nostre discussioni e anche, se e quando possibile, per offrire un nostro contributo al dibattito culturale e scientifico del panorama italiano.

Ringrazio tutti i Soci che mi hanno offerto l’opportunità di lanciare questo Progetto: questo primo numero vuol essere la partenza, solo l’inizio di una bellissima storia che spero non arrivi mai a un traguardo, ma trovi invece sulla sua strada sempre nuove energie per rilanciarsi e rinnovarsi continuamente e costantemente.

Vi aspetto numerosi ... nella mia casella di posta elettronica!
Natalia Buzzi

 

informazioni / richieste
pubblicazioni[at]mensa.it